Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Un momento di schiarita in mezzo al caos calmo.Grazie.

 

E ci sto provando con tutte le mie forze a non lasciare che questo momento di sconquasso spazzi tutte le cose che ho acquisito da due anni a questa parte.
Ci sto provando a continuare la mia vita di sempre nonostante le forze esterne pongono resistenza.
Ogni tanto sono stanca e vorrei lasciar andare. Come il detto dice “ fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”, è la prova del nove, la teoria non basta. Spero di non essere bocciata e di dover ricominciare lo stesso ciclo, le medesime lezioni, Io questo ciclo lo voglio fermamente spezzare e ricominciare.

Ho bisogno di buttare via tutto, tutto quello che è legato ad un certo periodo, a certi volti e nomi.
Ho bisogno di svuotare e fare spazio.
Una borsa nascosta nella nicchia dietro la porta della camera dove ho messo dentro alla rinfusa la sera del 6 gennaio le cose che erano della mia macchina. Le ho messe dentro senza pensare molto,senza voltarmi un attimo.Tutto quello che sapevo in quel momento è che era andata bene, che volevo solo tornare a casa mia.Domani ci avrei pensato a come andare al lavoro, a dove trovare ii soldi per la macchina, ma in quel momento no, volevo solo riportare la mia mamma a casa sua e vederla serena. Lei è grande reagisce sempre a tutto con un sorriso e trovando  gli aspetti migliori.

Volevo trovare la serenità ad affrontare tutto,mentre io ero quella che doveva essere sorretta mi sono ritrovata a sorreggere qualcun altro.


Da quella borsa in questi giorni un oggetto alla volta sta finendo nella spazzatura.Non per l’incidente,nemmeno perché non voglio più nulla di quella macchina,sento che si è chiuso con lei un ciclo tutto qui.
Non sto buttando solo oggetti che appartenevano a Gertrudina ma da tempo buona parte di cose che appartengono agli ultimi dieci anni della mia vita.

Nulla avviene per caso, nemmeno questo incidente, Lo sentivo da tempo che qualcosa stava cambiando, È da tempo vado buttando via cose che sento che non mi appartengono più, cose a cui sento che sono legati momenti sbagliati,sensazioni sbagliate.

Tutto questo tempo non è stato tutto sbagliato, non tutto è stato triste o difficile. Anzi nelle difficolta qualcosa o qualcuno non mi ha mai lasciato veramente sola.
Ho scoperto tante cose belle,ho capito molte cose di me stessa. Ma i cicli si chiudono e ne ricominciano  altri. Lo sento nelle viscere che è così, lo sento da tempo.

Chiudo ringraziando le persone meravigliose che ci hanno dato una mano in questi giorni.
La moglie e il signore del soccorso stradale di Vignole che ci hanno ospitato con tanta cordialità quella sera,offrendoci qualcosa da mangiare e bevande calde.Turandoci su gli animi. La signora di cui non so il nome,aveva un gran bel sorriso e una voce che rasserenava.
Ringrazio le persone che si sono fermate al freddo con noi in autostrada.
Ringrazio il mio amico Lele che è partito da Legnano offrendosi di  venirci a prendere, per non farmi spendere  altri soldi per il taxi.
Ringrazio con il cuore perché nulla è dovuto e queste persone hanno dato senza chiedergli nulla.
Ringrazio Dio per esserci come sempre c’è stato nella mia vita.

Eghetta bolle

Eghetta è in ebollizione,Eghetta monta rabbia come fosse panna montata….incazzata incazzata.
Sua sorella la incita a non perdersi e lasciar schiumare qualcosa che alla fine punge lei e lei soltanto.
Eghetta non sa più se da qualche parte esiste un qualcosa che possa non fargli perdere quella calma e l’equilibrio duramente conquistato.
Sua sorella la esorta a prendere nota di ogni aspetto positivo in tutto questo marasma di cose avariate.
La esorta a trovare il coraggio,la svolta.
Eghetta lo sa né persone né eventi devonosconquassare tutto,e fra un fatto e l’altro lei deve procedere dritta dritta.
Eghetta sa che potrebbe dare in escandescenza da un momento all’altro.Non va! Così non voglio.
Sua sorella di questo ne è consapevole da sempre…così non poteva andare e non deve andare.

Buoni propositi per il nuovo anno

 

 

Buoni propositi per il nuovo anno:

Imparare tutte le tecniche anti-vampirismo che esistono al mondo

Imparare tutte le tecniche anti-sfiga co-create dalla mia mente

Anticipare nella mia vita le cose che desidero fare prima che ci pensi la vita a farle accadere,vedi macchina.
Desideravo cambiare macchina,rimandavo e rimandavo alla fine la mia  macchina il 6 gennaio è finita contro un guard rail  e adesso è alla demolizione.Povera Gertrudina mia.Amica mia fidata.Abbiamo condiviso insieme un sacco di cose.
Quindi onde evitare,visto che non è la prima volta che la vita mi dice o ti decidi o faccio io e visto che i suoi metodi sono drastici,sarà meglio che inizio a giocare d’anticipo.

Direi che per iniziare questi possono bastare…strada facendo vedremo.