Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Incornicio il mio primo premio e l’appendo

               

È successo anche a me ho vinto inaspettatamente un premio,inaspettatamente sta per “per quelle cose che ti accadono e nemmeno pensavi che potessero accadere a te” perché semplicemente non fanno parte dei tuoi progetti e né sono nella lista dei desideri. 
Li ho visti spesso questi premi virtuali nei blog e in tutta sincerità non gli ho mai dato peso e visto l’esperienza passate con altri blog che scrivevo l’ultima cosa che pensavo quando ho aperto questo blog era che un giorno potesse diventare un blog da premio.
Lì per sé per me il premio non vuol dire  molto ma molto vuol dire il fatto che qualcuno abbia pensato a me   apprezzato e condiviso i miei  post questo è il vero “premio” che in realtà ho ricevuto da VIvy.


                                    Ora passiamo oltre queste sono i passi per ritirare il premio

                                                  Per il premio "Liebster Award" devo:

  1. Ringraziare e rilinkare il blogger e il suo blog di chi presenta la candidatura;
  2. Rispondere alle 10 domande poste da chi mi ha nominato;
  3. Nominare altri 10 blog con meno di 200 followers
  4. Proporre ai miei candidati 10 domande;
  5. Andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina.

                                           Grazie quindi a Vivy del blog La mia vita,aspettandoti

Ora passiamo alla fatica nera, rispondere a queste domandine da nulla per la prima fare una chiacchierata a quattr’occhi con Vivy è un colpo basso

1. Che cos’è per te la felicità?
Tutto ciò che inaspettatamente e di meraviglioso entra nella mia vita,dalle piccole cose a quelle grandi, ogni mio passo, ogni mio cambiamento,ogni nuovo incontro e a volte anche piangere di commozione e rendermi conto di essere ancora “tremendamente umana e viva” in un mondo che ti vorrebbe diversa.

2. Se potessi far qualcosa per cambiare il mondo, cosa faresti?
Ho imparato da tempo,quando diciamo che militavo  fra file del complottismo che dimenarmi tanto non serviva a nulla.Quello è stato un periodo un po’ oscuro per la mia vita interiore, il mondo soffre,la gente soffre e la tua impotenza è tanto grande.Ad un certo punto ho fatto i famosi due passi indietro e ho capito che il mondo cambia anche grazie a me ogni volta che faccio scelte e compio piccoli gesti semplicemente con il cuore.Il mondo migliora ogni volta che trovo la forza di dire no al sistema,senza paura.
Se però potessi davvero fare qualcosa vorrei tanto trovare il modo e le parole giuste far capire alle persone cos’è davvero l’anarchia, cosa veramente il potere muove contro di noi con la manipolazione di massa, e che il Taoismo non è tutta demagogia.

3. Qual è la cosa che ti appassiona di più?
Un sacco di cose, molte passioni che cambiano di volta in volta nel corso dei miei anni di pari passo al mio cambiamento.

4. Se potessi essere un personaggio della fantasia, chi saresti?
Da bambina avrei voluto essere una fata, oggi vorrei essere ancora quella fata,perché aveva un dono molto speciale ma questo è un segreto non  posso dire quale sia il dono.

5. Quali sono le caratteristiche che ti piacciono di più di te stessa/o?
Diciamo di essere grata a Dio di avermi donato fin dalla nascita la capacità di vedere qualcosa di buono anche nel peggio, di avermi donato tanta fantasia che mi ha aiutato in tempi difficile e uno spirito che riesce ancora a   tornare bambino quando occorre, e la capacità di credere anche nelle cose più strane che poi si rivelano portatrici di felicità inaspettata.Ma in realtà io non mi so giudicare e ho presente  quanto l’io influenza la percezione che abbiamo di noi stessi, quindi meglio che lo facciano altri.

6. Qual è il motivo per cui hai aperto un blog?
Ho aperto questo blog perché volevo mettermi nero su bianco libera da giudizi e moralismi.Volevo semplicemente essere me stessa a 360 gradi giorno dopo giorno.E in fine perché mi piace scrivere anche se non sono una scrittrice perfetta.

7. Se fossi una parola quale saresti?
Fantasia

8. Qual è il tuo sogno nel cassetto?
Il mio sogno più grande è in realtà un insieme di piccoli sogni,senza elencarli tutti il sogno per intero non si compone e non rende l’idea,quindi questa domanda la passo.
Comunque tradotto in poche parole vorrei che il moto del mio sentire della mia vita interiore corrisponda al moto della mia vita esteriore.Difficile da capire?Lo so.

9. Se avessi le ali, dove voleresti?
In questo momento in un luogo dove c’è tanta neve.

10. Qual è la frase che ti piace di più del tuo libro preferito?
Non ho un libro preferito ne ho tanti preferiti, quindi non saprei quale frase riportare senza fare ingiustizia ad altre di altri libri.
Però posso dire che se c’è un libro a cui sono grata è Vivere Amarsi Capirsi di L.Buscaglia mi ha spinto da ragazzina a fare una cosa per cui gli sarò sempre grata.

Ora dovrei nominare a mia volta  altri dici blogger.Premetto l’ordine è del tutto casuale non d’importanza perché  se li seguo vuol dire che gli apprezzo tutti altrimenti non li leggerei,ammetto che ci sono autori a cui sono affezionata perché abbiamo sconfinato i limiti del blog, altri che condivido di più perché vi  trovo similitudini e sincronia nei fatti e nei pensieri ma nessuno è uno e nessuno è il decimo per valore.
Dunque:

1 Adhara  con  Somewhere over the rainbow

2 Lilly con   Me Myself and Io

3 Stefano Iovino  con Raccontalo

4 Gabry  con Le stanze del cuore

5 Wolf con Wolfghost 

6 Mirtilla  con le Cose di Mirtilla  

7 Renata_ontanoverde con  Una vita movimentata   

8 Cristina Aloisi  con Pensieri e parole

9 Annamaria con Farfalla leggera

0 Mary con Continuare a   

Bene sono arrivata al decimo blog anche se ne avrei aggiunti altri davvero meritevoli ma conosco il tipo di persone e so che anche se gradirebbero non sono molto di queste cose e qualcuno ha già ricevuto il premio da qualcun altro ad esempio Alice da Vivy.

Le mie dieci domande,mi vien da ridere e piangere,che vi chiedo?Qui  ci vorrebbe Adhara !

1  C’è un libro,un film,una frase a per caso che ha fatto la differenza nella tua vita?
2  Immagina che uno dei tuoi eroi venga da te e ti dica: “Insegnami le cose più importanti che sai”. Cosa  risponderesti?
3  Quale sarebbe il titolo della tua autobiografia?
4  A quale atteggiamento finto rinunceresti con un certo sollievo?
5  Quando è stata l’ultima volta che hai provato meraviglia?
6  Qual è la domanda più importante per la quale devi trovare una risposta ?

7  Quale storia ti piacerebbe ascoltare per addormentarti e chi vorresti  che te la raccontasse?
8  Janis Joplin cantava “tutti i miei domani per un solo ieri”,se ti fosse data la possibilità lo faresti davvero?
9  Vi sono le famose “parole non dette” a chi non le hai dette e perché non lo fai?
10 La vita ha dei cicli che si ripetono,il passato in altri contesti,con altre persone, ritorna nella nostra vita più di quel che crediamo è un modo della vita per darci possibilità di rimediare a ieri, cosa vorresti rimediare del tuo passato?

Bene ho finito,spero solo di aver fatto un bel omaggio a chi ci mette davvero il cuore e se stessa/o   in ciò che scrive nel mondo del suo blog

                                                             Grazie Vivy

18 commenti:

Cavolo che bello! Mi piace e lo farò senz'altro. Grazie cara
PS le domandine che proporrò le prenderò qualcuna da te e qualcuna da Vivy. Posso vero copiare? Sono interessanti e saranno interessanti le risposte
Baciobacio e bellissima domenica

 

Ma credo che tu possa copiare qualcuno l'ho rubata anch'io al mio mentore Rob.
Sono contenta che ti piace l'idea

 

Mi sono piaciute moltissimo le risposte alle domande! e come ti avevo scritto in un altro commento: "sei avanti!" Avanti nel senso che sei molto profonda, e intelligente, e in ciò che scrivi traspare sempre. Questo premio, o più riconoscimento te lo meritavi assolutamente :)
Nella domanda numero 5 mi sono ritrovata, mentre riguardo al tuo sogno, non voglio indagare...ma sì, è moooolto difficile da capire così! ;D e beh... curiosa riguardo al dono della fata... ma non indago... :P

Per Farfalla leggera: copia copia!! nessunissimo problema anzi! :D

un carissimo saluto ad entrambe! :D

 

"Qui ci vorrebbe Adhara"...Bene, are you ready?:))
1.Una frase: dopo stasera potrei anche morire!
2.C'è sempre un modo per andare avanti ma solo tu puoi trovarlo. Non aver paura di sbagliare, ma solo di farlo con la testa di qualcun altro. Meravigliati come e quanto vuoi, chi ti giudica non altro di meglio da fare. Insegui i tuoi sogni guardandoli dritto negli occhi. Lascia che la tua anima possa sempre esprimersi...ovunque!
3.La meraviglia di una stella: Adhara!
4.La ragazza perfetta.
5.Una serata tra amici ispirata dal bodypainting.
6.Ho fatto la scelta giusta?
7.Una storia in cui tutto è possibile senza far soffrire troppa gente. Me la dovrebbe raccontare chi ama osare almeno quanto me.
A questo proposito cito una frase di Coelho "Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine. E' letale..."
8.Forse una volta sì giusto per provare.
9.Le ho dette ma non come volevo io.
10.Qua...forse troppe sono le cose che vorrei rimediare ma credo che se è andata così c'è un suo perché, poi non è detto che io lo abbia accettato, anzi per niente!

Grazie Carola, ho preferito rispondere così, non mi sento tanto da premi io e se ho aperto un blog tu sai la motivazione, anzi io mi sto ancora chiedendo come ha fatto quel pazzo a convincermi!!:)
A volte fai delle cose di impulso, o come reazione e poi ti ritrovi in un mondo senza averne ben compreso il perché.
Grazie di tutto, un bacione!:))
E..complimenti...non sono l'unica a dire che sei un'esempio, a volte il mio sguardo precorre i tempi ma con il senno di poi mi ritrovo ad aver nero su bianco!!;)

 

Ciao Adhara tranquilla lo sapevo che non l'avresti fatto ,ti ho inclusa perchè così mi sembrava giusto.A proposito della risposta numero otto, non si può fare una volta sola quando si fa è per sempre.Per quanto ha scritto di me grazie e mi ripeto sono un esempio imperfetto e troppo mutevole.
un bacione

 

Grazie Vivy, del dono della fata il riservo è d'obbligo.
Per quato riguarda il mio sogno è semplicemente la mia vita,la vita che vorrei e che vedo compiersi giorno dopo giorno attraverso piccole cose che s'avverano ma vorrei anche arrivare davvero alla svolta.La vita che vorrei è gia presente in me, nelle mie emozioni,nei miei sentimenti, nelle mie scelte ma mancano delle cose nella realtà che possono renderla tale a tutti gli effetti, ma questo non rende il mio presente meno bello del sogno che vorrei realizzare.

 

Ti ringrazio tantissimo per il premio, molto apprezzato, ma non uso pubblicare i premi.

Però rispondo alle tue domande… ;)

1) La frase di A. Cronin in testata al mio template : La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco. Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi

E poi il brano del Vangelo : “Chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto”.

2) Tutto sul caffè e sui miei figli e sulla mia gattona, anche se penso che non si finisca mai d’imparare.

3) Una vita Movimentata ;)

4) Alle finzioni fatte per etichetta e per convenienza.

5) Ogni giorno riesco a meravigliarmi davanti ad un paesaggio in riva al mare sui moli di Trieste la mia città, guardando il cielo, guardando i fiori o le piante e la mia gattona.

6) Quando riuscirò a liberarmi dai rigidi sensi di colpa che mi son tirata addosso nel passato?

7) Per addormentarmi basta l’insulsa tele ;)

8) Si, c’è qualche ieri che vorrei riscrivere …

9) Ho sempre cercato di dire quel che c’ era da dire anche a costo di ferire…

10) Amare di più me stessa.
Buona settimana !!! Renata

 

In tante cose sono daccordo con te e mi ritrovo in tanti modi di pensare, mi piace molto leggere ituoi pensieri.
L'unica cosa che non mi trova in sintonia è che io se avessi le ali andrei in un posto con un bel sole e tanto verde.
Ciao e buona settimana

 

Grazie Renata :-)

Ciao Giovi,sai ho passato tanti anni della mia vita a non tollerare l'inverno a parte i giorni di neve poi qualcosa negli ultimi due anni e inspiegabilmente cambiato mi sono sopresa ad amare anche l'inverno:Oggi posso dire che estate o inverno non importa hanno molto da donarmi entrambi e credo a questo punto che il cambiamento che sia avvenuto in me sia notevole,più di quanto potessi immaginare.
Un bacione e grazie.

 

Allora mi va bene così non ho nessun ieri da riscrivere ma mi vivo il presente e se qualcosa del passato dovesse riproporsi sarà pronta ad accoglierlo! Non sono una che vive di rimpianti cerco di godermela al meglio delle possibilità ogni volta!
Grazie, per aver pensato a me...non sai quanto lo apprezzo! !
Amo anch'io tutte le stagioni e in tutte trovo il modo di volermi bene!!
L'esempio mutevole è il migliore degli esempi perchè vuol dire che è vivo e sincero!!:-)
Un abbraccio, tvb

 

Complimenti per le tue risposte alle domande che ti sono state poste, hai dato un senso ed un valore a questo "premio". In particolare ho trovato spettacolare (e il termine non è esagerato) la risposta alla seconda domanda, ha avuto il grande merito di farmi riflettere, di focalizzare cosa già pensavo e preventivavo per il prossimo futuro in poche, validissime, righe.
"Il mondo migliora ogni volta che trovo la forza di dire no al sistema,senza paura" me l'appunto ;-)

www.wolfghost.com

 

Ecco le mie risposte:
1) Si, c'è stato un film in particolare dal titolo "La ricerca della felicità" mi ha fatto riflettere e capire che solo con la propria forza e la volontà si raggiungono gli obiettivi prefissati.
2) Sicuramente non direi nulla, perchè l'emozione non mi farebbe uscire nemmeno una parola dalla bocca.
3) Il titolo della mia autobiografia potrebbe essere "I cento passi".
4) Rinuncerei volentieri al quel tipo di atteggiamento "finto disponibile", perchè non mi piace quella persona che sembra aperta verso di te ma in realtà finge.
5) Quando ho letto il mio nominativo nella classifica dei 10 blog scelti.
6) Se veramente lassù esiste un Dio.
7) Da piccola mi piaceva molto la storia di Pinocchio, adesso il mio desiderio sarebbe che mio padre mi leggesse la favola di Pinocchio.
8) Si, almeno ci proverei una volta.
9) Le ho dette tante volte, ma non sono state capite.
10) Pensare di più a me stessa è una sfida di tutti i giorni.
Ciao! Cristina

 

e allora che la svolta possa presto presentarsi nella tua vita :)

 

Grazie Carola! Questo potrebbe essere un buon sistema per far resuscitare il mio blog! A prestissimo cara e grazie ancora!

 

Sono imperdonabile Carolina per non averti ringraziato come meriti per questo pensiero...appena sono più tranquilla lo farò anche sul mio blog e risponderò alle domande. Grazie di cuore per i tuoi commenti, io passo sempre da qui e leggo sempre con interesse quello che scrivi. Un giorno faremo due chiacchiere sull'anarchia... :)
Ti abbraccio e buon fine settimana.
Gabriella

 

Posta un commento