Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Fase cazzeggio : Riflettendo con Rilke "L’Amore consiste,,,"

 Risultati immagini per campo solitudine



L’Amore consiste in due solitudini che si toccano, ognuno a guardia della solitudine dell’altro (Rilke)


“Credo che sia questo il compito maggiore di un legame fra due persone: che ciascuno sia a guardia della solitudine dell’altro. Perché, se è nella natura dell’indifferenza e della folla non apprezzare la solitudine, l’amore e l’amicizia ci sono proprio allo scopo di offrire continuamente la possibilità di solitudine. E sono vere condivisioni soltanto quelle che interrompono periodicamente periodi di profondo isolamento…”»

«L’amore consiste in questo, che due solitudini si proteggono a vicenda, si toccano, si salutano.» (Rilke)

Vi  è ben chiaro questo concetto? Il senso delle parole di Rilke?
A me è chiaro da sempre...

Mentre questa semplicemente mi piace tantissimo, mi piace il video, mi piace il testo.

   


Potrei cantarti la tua canzone preferita
Si, continueresti a cantare, continueresti a cantare
Ti potrei avvolgere nei tuoi vestiti preferiti
E baciare il tuo viso solo per farti sapere
Che sono io colui che ti copre le spalle
Ora girati e non essere triste



Spero che troverai il vero amore
In modo che la luce del mattino possa illuminarti
Spero che troverai quello che stai cercando
In modo che il tuo cuore sia al caldo per sempre

Link alla traduzione del testo 



3 commenti:

Rilke, non mi ispira fiducia. La solitudine è in lui e non nell'amore.
E' solo perché oscilla tra un cristianesimo storicizzato e un ateismo velleitario. Una volta che ti poni una domanda e non riesci a trovare la risposta finisci per guardare la vita con il cristallino opacizzato.
https://guspensiero.blogspot.it

 

Ciao Gus può darsi che tu abbia ragione, dalla mia angolazione le comprendo e so a cosa si riferisce. Comunque vi è uno spazio di solitudine in tutti noi è solo che spesso ci fa paura o permettiamo all'altro/a di invadendo prepotentemente.

 

La solitudine deriva dal fatto che l'uomo è alla ricerca di una qualcosa di compiuto che possa dare gioia e felicità. Sulla Terra non c'è e allora sorge il desiderio dell'infinito.
Come Leopardi.
'notte.

 

Posta un commento