Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Fase cazzeggio una canzone al momento giusto e al posto giusto

Risultati immagini per cuore





 Ora...raccontarvi come e perché Jackson Browne dopo un gran numero di anni è ritornato per così dire nella  mia vita è storia lunga. È rientrato alla grande  con quella che era la mia canzone preferita per trovare  terreno più fertile con un'altra sua canzone-
E questa canzone sua For a dancer  ha anch'essa una sua storia, quando il destino misteriosamente mette in atto la serie delle sincronizzazioni e delle strane coincidenze.

Solo il giorno prima MrLoto (sempre più alla grande protagonista nei miei post ;-) ) scrive nel mio blog queste parole "...
Puoi aiutare qualcuno ad aprire una porta. Ricordati che questa capacità di analisi e di espressione sono un grande dono." in riferimento al post precedente.
Il giorno dopo, storia più che lunga da raccontare un po' complessa nel suo genere, di fatto For a Dancer giunge fino a me quasi in via del tutto casuale ( ma il caso non esiste) e con uno scopo ben preciso.

" esegui i passi che ti sono stati mostrati,
da tutti coloro che hai conosciuto,
finché la danza non diventa realmente tua,
non importa quanto vicini ai tuoi,
sono arrivati i passi di qualcun altro.
Ma  alla fine c'è un'unica danza.
la farai da solo...
Sei diventato un danzatore,
da un seme che qualcun altro ha gettato.
continua e getta semi che ti appartengono 
da qualche parte  tra quando arrivi e quando te ne vai"

Ecco in realtà tutto quello che volevo scrivere era solo di dirvi di continuare a gettare i vostri semi.
Quei semi che lasciate fra un vostro scritto e un altro,quei semi che a volte entrano nel cuore di qualcuno e come MrLoto ha scritto posso aprigli  nuove porte, ,cambiargli  la giornata e a volte forse qualcosa di più.


Volevo solo dedicarla a tutti i miei amici blogger e non, continuate...continuate a spargere meravigliosi semi.

 




7 commenti:

È sempre bello vedere qualcuno che riesce a leggere chiaramente i messaggi che gli vengono mandati... diciamo dalla vita.
A presto.

P.S Sono molto onorato di essere nominato nelle tue interessanti riflessioni.

 

Giusto, questo è per inciso uno dei motivi per cui, oggi, esiste il mio blog, anche se non è più il motivo per cui ancora lo tengo aperto. Non quello principale almeno.
Oggi sono convinto che, in fondo, si scrive sempre per sé stessi, perfino quando esplicitamente ci si rivolge agli altri. Questo però non toglie che, almeno in certi periodi, si può essere utili anche ad altri, sperando che possano trovare in ciò che si scrive qualcosa che magari faccia scattare il "la" a un... cambiamento. Però, oggi, sono assolutamente convinto che se ciò avviene è solo perché la persona è pronta a farlo ed ha i mezzi per farlo. Avviene perché in fondo gli stai dicendo qualcosa che già ha dentro di sé, al massimo la aiuti a focalizzarla. Nessuno può cambiare un altro se questo non vuole farlo o non è in grado di farlo. Non ci sono parole che tengono.
Se siamo qua, sul web, piuttosto che scrivere i nostri pensieri su un file word... bé, è segno che crediamo nella condivisione. No? :-) Diciamo che io ho scelto semplicemente, già da tempo, di essere molto più cauto essendo più generico e meno specifico, perché ad un certo punto ho sentito che ero diventato arrogante nel credere di poter aiutare gli altri. Siamo tutti diversi, e ciò che poteva essere stata una scelta fantastica per me, avrebbe potuto provocare un disastro immane per un altro.
I semi devono sempre essere... delicati e mai invadenti, altrimenti generano piante infestanti piuttosto che fiori.
Questo è ciò che ho imparato. Sembra banale, e forse lo è, ma credo che il male del mondo di oggi sia, più che mai, l'arroganza.
www.wolfghost.com

 

Ciao Wolf condivido il tuo pensiero che in parte rispecchia anche il mio vissuto.

 

Ciao Wolf condivido il tuo pensiero che in parte rispecchia anche il mio vissuto.

 

Ciao! Io passo di qui e mi godo i momenti..come scrivere queste parole col sottofondo della canzone che hai postato (che adoro anche io tra le altre cose). Mi piace stare qui e scrivere anche solo per il gusto di farlo.
E' bello fare questo mentre le note di una canzone come questa ti circondano.
Grazie mille.
Stefano

 

Ciao Stefano è la canzone giusta per scrive, troppo bella e sono contenta che anche a te piaccia.

 

Posta un commento