Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

All’amico Wolfghost e un po’anche per me, per ricordamerlo un giorno.

Ciao Wolf a dire il vero mi sorprende leggerti qui, sebbene lo comprenda. Avrei trovato del tutto lecito da parte tua un breve periodo di "chiusura" per elaborare quanto è accaduto,ma da un lato so che è un modo per fare andare avanti la vita, questa meravigliosa "cosa" che a volte ci porta qualche pena di troppo e per te e Lady Wolf è da qualche tempo un periodo difficile, ve ne sono capitate un po'.

Non sei stato ipocrita a dire certe cose ad altri, sappiamo tutti quanto sia facile dire ad altri "tirati su,tutto andrà bene,passerà..." in quel momento eri sincero e sapevi benissimo che le cose devono andare così: avanti comunque sia perché siamo circondati dalla vita, vita di cui dobbiamo prenderci cura.Quando il dolore tocca a noi è fondamentale che ci sia chi ci ricordi le medesime cose,perché il dolore oscura la nostra capacità di vedere in profondità, di accettare  le cose per come stanno, mette il nostro equilibrio alla prova come tutte le cose in cui abbiamo sempre creduto e allora è importante che ci sia qualcuno che ce le ricordi e che noi cerchiamo di ricordarcelo. gli altri sono un po’ il nostro faro nella nebbia, per quanto a volte nel nostro dolore cerchiamo di tapparci le orecchie e non sentire quello che potremmo fare,che sappiamo vero ma la volontà ci viene meno e dobbiamo mettere in atto un atto di volontà notevole. Così come in alcuni casi praticare l’onestà con se stessi, e questo è assai ancora più difficile.


Due giorni, sono veramente pochi per essere limpidi dentro e per assurdo rimanere anche da soli con la nostra sofferenza e lasciarla scorrere è importante, accogliere e accettare che di fatto stiamo soffrendo.Quando sarà tempo di ricominciare si ricomincerà, perché inevitabilmente quel tempo deve arrivare per forza perché da te c'è chi si aspetta e chi da amore come Lady Wolf,il piccolo Tom.Tu e Lady Wolf siete persone che danno tanto amore si sente lontano chilometri, si vede dalle  quotidianità espressa nelle vostre foto.
Prenditi solo tempo e lascia alle persone a cui un tempo hai detto quello che sentivi giusto di ricordarti le medesime cose.
Un bacione a te e a Lady Wolf.
p.s Quando esorto con qualche massima,come tu stesso scrivi: vera ma di difficile applicazione,alla persona a cui la dico gli ribadisco  sempre -il giorno che "sbarello" ricordamelo di avertela detta e se non reagisco pigliami a calci in culo". Quindi se mai ce ne sarà bisogno ti esorto a ricordarmi quanto ti ho scritto ora.

3 commenti:

Ciao Carolina,
sono andata nel blog di Wolf ed ho letto la triste storia del suo Julius.
Chi, come me e la mia famiglia, ha avuto la stessa esperienza di perdita di un animaletto caro ( il nostro gattino di 8 mesi si chiamava Icaro) capisce tutto il dolore che lasciano queste vicende,
Ti saluto con affetto
Marilena

 

Un bel post dal tono "privato" e riguardante cose che conoscete e capite bene solo voi, quindi io mi limito a lasciarti un saluto :)

 

Oh, grazie cara :-) Non pensavo di trovare un post dedicato a me, anche se è vero: quando scriviamo agli altri, di solito scriviamo un po' anche a noi :-)
Credo che ci siano due momenti e due ragioni dove è necessario reagire: quando ormai è il tempo di farlo, perché non si può soffrire per sempre, che sia per un lutto o per un'altra ragione, e quando si percepisce che si sta prendendo una china pericolosa, dalla quale potrebbe perfino non esserci ritorno.
Spesso le scelte non sono vere scelte, semplicemente si sente che se non si reagisce, subito, potrebbe non esserci un altro tempo per farlo.
Molto tempo fa', in un'altra occasione drammatica, qualcuno mi disse "l'immobilismo diventa colpevolezza". E io sono convinto che sia proprio così.
Grazie, un bacio da tutti noi! :-)
www.wolfghost.com

 

Posta un commento