Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La rivincita sul mio delirio: parte seconda

Risultati immagini per india tramonto

Al mondo ci sono persone bellissime,intendo dentro di sé. Al mondo ci sono persone capaci di fare cose meravigliose.
Fra la gente vi sono molti maestri e maestre che possono diventare la tua bussola quando ti perdi,o la stella polare nella tua notte.
Al mondo ci sono persone di una spontaneità incredibile. Persone con mani e braccia aperte protese verso la vita, verso gli altri.
Ci sono persone che non si vergognano di abbracciarti anche se non ti conoscono.
Ci sono persone che rispondono ad una tua gentilezza con una mano appoggiata sul cuore facendo un breve inchino.
Al mondo ci sono persone che il solo fatto di conoscerle è già di per sé una grande meraviglia e un grande dono.
Ci sono persone che staresti ad ascoltare per ore.
Persone che quando le incroci ti si illumina il sorriso al solo vederle,persone che entrano nella tua vita anche per un solo istante, non ne conosci il nome eppure sono un raggio di sole in un momento che sembrava esserci spazio solo per una tempesta.
Al mondo ci sono persone che dicono parole che non t'aspettavi di sentire, parole che compiono dentro di te una magia e se non  farà da subito effetto l’avrà nel tempo, perché un giorno d'innanzi ad un muro invalicabile te le ricorderai quelle parole,oppure quando inaspettatamente ti accorgerai di essere felice nella pura gioia di un attimo di consapevolezza in cui comprendi  di esistere nel mondo e oltre il mondo,te le ricorderai. E quest'ultima cosa è ciò che vi auguro: di vivere molti attimi di gioia consapevole.

Al mondo ci sono persone che danno tanto,con il loro esempio,con il loro essere, e lo senti che ti vibra tutto attorno,ti vibra dentro.
Ci sono anche persone che scrivono,scrivono molto, hanno scritto anche per te: le cose che non sai dire,le cose che senti dentro a cui non sai dare una forma, un volto, un nome,loro l'hanno saputo fare anche per te.
Al mondo ci sono persone per cui varrebbe la pena di donare il tuo tempo,tempo ad ascoltarli,tempo ad aiutarli,tempo per conoscerli e scoprili.
Al mondo ci sono persone che usano parole semplici per parlati di qualcosa di profondo e difficile,parole semplici ma ti scaldano il cuore.
E poi ci sono persone che usano parole semplici perché vogliono farsi capire e non apparire.Vogliono donarti la loro conoscenza ed esperienza non mostrarti ciò che conoscono e quanto valgono.

Noi vogliamo vedere solo male,vogliamo credere solo all'esistenza  del cinismo,dell'opportunismo. Indichiamo gli altri ma non rivolgiamo mai quel dito verso noi stessi. Noi siamo assopiti e ormai refrattari al male, all'ingiusto, tanto da  apparici pazzo chi osa mostrare i sentimenti più belli ed è felice nonostante tutto.
Mentre scrivo questo ho nel cuore la voce di una persona, formidabile,speciale.Una di quelle persone che fa la differenza,una di quelle persone che senza sapere di insegnare  ha insegnato e mi ha insegnato molto,anche quello che ora sto scrivendo.Una persona che quando visualizzo il suo viso ritrovo la pace,che quando congiungo le mani sento il suo essere vibrare in me.Una persona con cui sarebbe valsa la pena nel bene e nel male percorrere chilometri e chilometri di vita se mi fosse stato concesso.

In un mondo così tutto questo sembra difficile da credere eppure esistono persone così.


Mentre scrivo penso a pochi versi ma essenziali  di una poesia trovata in un oroscopo...il mio oroscopo per la precisione,si quei stupidi scritti di chi ha la pretesa di prevedere un futuro che non si può prevedere, e non si capisce come però qualcuno guidi la loro mano e la loro mente fino al punto da farti dire "oh cazzo,questo stavo aspettando" come queste strofe:
“Quella che credevo fosse la fine si è rivelata il centro.
Quello che credevo fosse un muro di mattoni si è rivelato un tunnel.
Quella che credevo fosse un’ingiustizia si è rivelata il colore del cielo” da A color of the sky di Tony Hoagland

È da una settimana che mi risuonano dentro queste parole, che silenziosamente e mentalmente le ripeto. È una settimana che mi sforzo di guardarmi attorno per vedere la fine, il muro, l'ingiustizia e di trovare il centro, il tunnel e il colore del cielo. È bastato arrendermi, scoppiare e subito dopo lasciare andare che non hanno tardato a mostrarsi. Una ad una...

Oggi al lavoro un cliente mi ha insegnato come si dice in greco buongiorno; si dice kalimera, lo ha fatto portando una mano sul cuore seguita da un breve inchino della testa, il suo sorriso era grande...
Kalimera suona bello mi da l'idea di serenità, pace, gioia.
Mentre scrivo si è fatta sera, ho cercato come si scrive buonasera in greco: kalispera.
Anche questo termine mi piace, suona bene, è pieno di speranza e sogni,suona di riposo e tranquillità.

Quindi a chi passa di qua e mi ha concesso la bontà di leggere fino alla fine di questo lungo post gli auguro kalispera.

 

6 commenti:

È uno dei tuoi post più belli.
kalispera!

 

Bellissimo post! Profondo e delicato allo stesso tempo, lascia trasparire grande sensibilità....
Hai ragione, per "vedere" veramente la bellezza intorno a noi dovremmo arrenderci, lasciare andare....purtroppo è sempre così difficile riuscire a farlo.....
Kalimera a te.....visto che è mattino :-)

 

Ciao Mrloto,grazie :-)))

Enjoy grazie :-))) è difficile lo so ma non si deve mollare.

Kalispera

 

Bellissimo post, una ventata d'aria fresca.
Kalispera anche a te!

 

Scrivi sempre cose bellissime, Carolina. Mi piacciono i pensieri che fai, soprattutto la loro profondità, non scrivi mai cose banali, non ti "contieni" mai, è uno stile che io apprezzo molto, e poi appunto ci sono i contenuti che... sono davvero tanta roba :)
Mi ritrovo in molte cose che hai scritto, e mi ha colpito la poesia trovata nel tuo oroscopo, l'idea di un muro che diventa tunnel, della fine che invece è il centro... rendono davvero l'idea dell'imprevedibilità della vita, di quello che ci accade e di ciò che ci sta attorno che è "disegnato" da qualcosa probabilmente molto più grande di noi e del nostro pensiero... :)

Un abbraccio :)

 

Posta un commento