Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tre fiamme attorno a noi

 

 

 

Ci sono persone impetuose che sono come fuochi che bruciano  scoppiettanti nel  caminetto e rallegrano tutti con la loro vivacità,ma consumano grandi quantità di legna  e di calore,un calore che di notte svanisce svanisce in fretta.
Ci sono poi le persone moderate ,paragonabili a quelle belle stufe a legna con la finestrella di vetro che emanano rapidamente un piacevole calore,ma la cui fiamma  è meno appariscente.La legna non viene sprecata e il calore si mantiene a lungo durante le notte..
In fine ci sono le persone riflessive che sono come le stufe in ceramica ,dove la fiamma non è visibile,ma il cui calore dura per tutta la notte e persino il giorno dopo.Il fuoco nel camino,la stufa a legna,la stufa in ceramica…in termini di umanità,rallegriamoci  di averli tutti attorno a noi.

 
da L’eterno presente di Jayadev Jaerschky

7 commenti:

E poi ci sono le persone come me... lente e pigre, meridionali trapiantati altrove - dal mare ai monti -, per diluire certi iperattivismi, ma che usano la caldaia a gas metano e, in virtù di certe decadenze che colpiscono i nostalgici di case lontane, la borsa dell'acqua calda!

 

Più vado avanti e più mi accorgo di non sapere che stufa sono, ed è tutto normale?

 

Sì,Francesco direi di sì è normale,credo che in qualche modo per certi versi nella percorrere la nostra vita siamo tutte e tre le stufe.In altri casì non è così,c'è chi rimane l'ugual stufa per tutta la vita.
Un abbraccio

 

... e poi ci sono le stufe rotte che non producono alcuna fonte di calore ... quelle spente e fredde, buttate via perché troppo vecchie o troppo malandate ... e quelle che non hanno mai funzionato, mai riscaldato, a causa di un difetto di fabbrica ... quelle che andrebbero riparate ...

 

Concordo pienamente...c'è bisogno di tutti per crescere e confrontarsi...c'è bisogno di differenze che arricchiscono e non appiattiscono come le somiglianze...cè bisogno dell'irruenza che dà il coraggio di osare, della moderazione che spesso ci fa fermare prima che sia troppo tardi e della riflessione che mette in pace il cuore e placa l'animo. Bello questo post Carolina...bello come te e come tutto quello su cui mi fai riflettere...grazie...
Un abbraccio
Gabriella

 

Ohhhh Mira! Da un lato mi fai sorridere,è da te un commento simile tuttavia quelle stufe non sono nemmeno da contemplarsi,appunto sono spente o buttave via,non hanno nemmeno ragione d'essere nei pensieri.
Un bacione

Gabriella,grazie.E grazie del tuo commento un esplicazione che più chiara di così non poteva essere.Al solito trovi sempre le parole giuste.
Un abbraccio

 

Bella questa similitudine...infatti spesso non ci rendiamo conto di quanto la varietà e le diversità delle persone che abbiamo accanto siano importanti...almeno fino a quando non sentiamo il bisogno di scaldarci il cuore di volta in volta , a seconda del momento che stiamo vivendo, in modo diverso.
Buon fine settimana

 

Posta un commento