Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pace con il tuo Natale

E va bene quest’anno ho deciso di fare pace con il Natale,mi astengo comunque da quello cristiano.
Ho deciso di ritrovare quella magia che ho perso in questi ultimi anni sopraffatta e schifata dal consumismo,da tutte le palle che si raccontano sul Natale.Ho deciso di spogliarlo da ogni crisma religioso.
Ne salvo l’atmosfera,la magia, la fantasia e quella scintilla che ancora fa sperare che un senso più umano,amorevole nel cuore delle persone nonostante tutto ancora brilla.
Cazzo come sono tremendamente mielosa!
A questo punto ho dato il via alla Natale-Therapy, decorazioni alcune acquistate altre fatte a mano,albero di Natale luccicante,film di Natale,dolci di Natale,spezie di Natale,coperta di Natale,mi manca un bel libro con i racconti di Natale,canzoni di Natale…la terapia sta funzionando il mio truce cinismo si sta sgretolando.
Ma restano fuori dal mio Natale,spese insulse e convulse per regali,cena e altro ancora.

 

e lo passerei qui in pace con tutto…

4 commenti:

Io ho sempre vissuto il Natale come un momento lungo e intimo per stare con la mia famiglia e le persone più care!
Di cristiano non c è mai stato troppo, ora proprio zero!
Mi piacciono i giochi di luce, le melodie, i giochi in scatola con punch alla mano, copertona calda e film, neve, freddo,... alla fine tutte cose che si possono fare in inverno, ma che a Natale riesco a condividere con gli affetti più cari senza dover scappare il giorno dopo dietro a treni, orari stretti, ecc.
Bene cara, buona amicizia con Natale! :-)
Il consumismo lo lasciamo agli altri... Io i regali li faccio tutto l'anno e non perché sono obbligata da qualcosa ma semplicemente perché mi piace donare agli altri qualcosa che possa farli ricordare di me anche in mia assenza e farli sorridere!
Un bacione

 

Il mio natale è la festa degli alberi celtica.
Non molto l'albero in casa, ma passeggio in mezzo a loro la sera: gli abeti decorati dalla neve, luccicano al chiaro della luna.

Con gli amici, invece, è sempre Natale :)

 

... e pensa che quanto stai facendo lo puoi estendere ad ogni periodo dell'anno, non sarebbe bello riuscirci? :-)
Il Natale, per chi lo sente più come momento di richiamo alla serenità ed all'aggregazione famigliare che per il significato religioso, è solo un'occasione formale per fare qualcosa che potrebbe essere fatto in ogni altro momento. E' un po' come per il Capodanno e i suoi buoni propositi: il Capodanno è solo una data che fornisce una scusa per tentare un cambiamento.

www.wolfghost.com

 

Wolf quoto il tuo pensiero è quello che in effetti tendo a fare sempre...
Joker come sempre ti distingui :-)) (è un complimento)
Adhara condivido,ma per me ci sono stato un periodo per cui Natale era solo esasperazione di tutto.

 

Posta un commento