Buone ragioni per fare un “buon yoga”

Mi sono semplicemente piaciute, originali e  creative rispetto ai soliti elenchi delle buone ragioni
per praticare yoga, ma ciò non toglie che siano vere.

10 buone ragioni per praticare lo yoga

1. perché quando cominci cerchi qualcosa, ma finisci per trovare qualcos’altro, in genere più interessante
2. perché quando stai per terra o in ginocchio sul tuo tappetino, ti accorgi che puoi fare a meno di un sacco di cose inutili
3. perché senti che il tuo corpo, da solo, è una macchina perfetta e mandi al diavolo le macchine di acciaio delle palestre
4. perché quando ti accorgi che ci sono mille modi diversi di respirare, pensi che forse ci sono mille modi diversi di fare quello che devi fare tutti i giorni
5. perché i mantra all’inizio ti sembrano una gran stupidaggine, ma quando non riesci più a distinguere la tua voce dalla vibrazione che ti avvolge non lo pensi più, anzi
6. perché il sanscrito è la mamma delle nostre lingue europee e i nomi delle posizioni yoga sono tutti bellissimi
7. perché anche se non hai letto il Bhagavad Gita o le Upanishad, il soffio che entra ed esce con il respiro ti riporta alle sensazioni più vere della vita
8. perché è bello vedere ogni tanto il mondo a testa in giù
9. perché a volte ti senti davvero di stirarti come un cane, dire ciao alla luna o ruggire come un leone
10. perché è un gran bel modo per prendersi cura di sé.

Da Mestiere di scrivere di  Luisa Carrada

Commenti

  1. 11 - perché il sesso diventa qualcosa di così intenso e profondo che puoi pensare di morire, in certi momenti...

    RispondiElimina
  2. Porca vacca, questa mancava.
    Ottimo Joker :-)

    RispondiElimina
  3. Mai fatto yoga in vita mia. Quando ho letto i primi dieci punti ho pensato che forse avrei anche potuto provare. Poi ho letto l'undicesimo e ho deciso di iniziare domani.

    RispondiElimina
  4. Ahahaha Lilly,hai ragione l'undicesima motivazione è molto convincente :-)

    RispondiElimina

Posta un commento